"Non disperare mai della misericordia di Dio".

Regola s. Benedetto

"Le montagne portino pace al popolo".

Sal. 70,30

"I monaci possiedono solo due cose,
le sacre scritture e la libertà".

Antonio dal Deserto

"Si vorrebbe essere un balsamo
per molte ferite"

Etty Hillesum

"Il monaco è colui che è separato
da tutti ed è unito a tutti"

Evagrio

"Lascia ch'io pianga mia crude sorte
e che sospiri libertà"

Georg Friedrich Händel

"Acconsentire è salvarsi"

Bernardo di Chiaravalle

"Trova la pace e a migliaia troveranno
accanto a te la salvezza"

Serafino di Sarov

"Tieni lo spirito agli inferi
e non disperare"

Silvano dell'Athos

Koinonia de la Visitation – Home Page

Monastero Benedettino Koinonia de la Visitation

 Non siamo un’abbazia, non siamo un priorato e se siamo un monastero lo siamo nella misura più piccola come è appunto una “domus monastica”. Siamo attualmente tre monaci che cercano di vivere la fedeltà alla tradizione benedettina nella Congregazione Sublacense-Cassinese, cogliendo ogni giorno gli appelli della vita fino ad assumerne le costrizioni e le necessità.

Il mistero che ispira la nostra vita è quello della Visitazione, che è anche il titolo della parrocchia in cui viviamo. Ecco la Koinonia de La Visitation, una fraternità in cui la koinonia – comunione – è al primo posto nelle relazioni tra di noi e con quanti incrociano, in vario modo, la nostra vita.

Pur essendo una piccola comunità, non siamo isolati e in questo siamo aiutati e sorretti dal riferimento al monastero di En Calcat (Francia) e dalla cura di padre André-Jean Demaugé che, in quanto delegato dell’Abate presidente della nostra Congregazione, ci guida nel nostro cammino di ricerca di Dio e di attenzione ai fratelli e sorelle in umanità.

Oggi è la parola

Omelie

La nostra voce su soundcloud

Video

Seguici sul nostro canale Youtube

Sostienici

Il tuo sostegno ci aiuta e ci permette di aiutare

© Copyright - Koinonìa de la Visitation - Rhêmes-Notre-Dame