Oggi è la parola

Proibito?
Venerdì, 20 Luglio 2018
Venerdì – XV settimana T.O. (Is 38 passim / Sl: ibidem / Mt 12, 1-8)   Il Signore Gesù non esita a proclamarsi <signore del sabato> (Mt 12, 8) e lo fa non con un senso di superiorità o a partire da un privilegio...

Ultime news

Su La Croix, quotidiano dell'episcopato francese, un articolo sul libro di fr. MichaelDavide "Preti senza battesimo?" uscito in Francia la il 31 Maggio. Sul sito "Fine Settimana" trovate la...

É uscita la nuova Esortazione apostolica sulla santità di Papa Francesco con commento di fr. MichaelDavide. 

<Questa terza esortazione apostolica di papa Francesco - dopo "Evangelii gaudium" e "Amoris laetitia" – è una riflessione dotata di profonda ispirazione evangelica e di forte aderenza alla realtà attuale: un invito appassionato a ciascuno a intraprendere la via di una santità incarnata e profetica. Francesco, in questo documento dal carattere fortemente pastorale, dà del “tu” al proprio interlocutore, lo prende per mano suggerendogli un percorso che affonda le radici nella millenaria saggezza della Chiesa, ma viene declinato per rispondere alle sfide che il cristiano incontra nella vita di oggi, nella cultura contemporanea. Questa esortazione, dai toni pacati, ma coinvolgenti ed esigenti, tipici di Francesco, si annuncia, al giro di boa dei cinque anni dall’inizio del suo ministero petrino, come uno dei grandi testi del pontificato.

Il documento ben si presta a guidare la riflessione non solo dei singoli fedeli, ma pure dei gruppi – anche giovanili o familiari – e delle comunità. L’ampio e pregnante commento di fratel MichaelDavide, che coglie i nodi principali dell’esortazione, ma anche molti riferimenti puntuali e illuminanti, e li inquadra nel quadro del magistero di papa Francesco e della più ampia riflessione della Chiesa, dalla grande tradizione monastica al concilio Vaticano II, offre in questo senso un ulteriore aiuto alla lettura di questo intenso testo del papa, così da farne uno stimolo per il cambiamento personale ed ecclesiale.> (dal sito dell'editore)